C

CANE /

In base ai dati forniti dall’Enci (Ente Nazionale Cinofilia Italiana, 2017), il registro degli allevatori di cani a scopo commerciale conta in Italia circa 2.000 strutture, a fronte di 1.051 canili sanitari e rifugi autorizzati, in cui sono presenti 126.062 cani (Ministero della Salute, 2017). 
Il numero di cani iscritti all’anagrafe canina è in forte crescita: dal 2006 al 2016 è aumentato del 44,8% portando a una riduzione dei cani presenti nei canili pari a circa il 22,4% (LAV, 2016).
Le strutture dedicate però scarseggiano e i fondi destinati ai cani continuano a ridursi a causa della malagestione delle risorse (La Repubblica, 2011). 
In Italia ogni anno vengono abbandonati circa 135.000 cani; l’80% di loro non arriva nei canili perché perde la vita in seguito a incidenti stradali (La Repubblica, 2011).