B

BALENA /

Dal 1986 è in vigore una moratoria che vieta la caccia alle balene a scopo commerciale, consentendone però la caccia ai fini di ricerca scientifica. Per quanto il numero delle ricerche avviate sia esiguo, dall’entrata in vigore della moratoria fino al 2013 sono state cacciate 49.029 balene (International Whaling Commission, 2013)
Il 31 marzo 2014 la Corte Internazionale di Giustizia dell’Aja ha stabilito che il Giappone debba interrompere la caccia a questi cetacei in quanto non condotta a fini di studio. La sentenza arriva a conclusione di una causa intentata nel 2010 dall’Australia contro il Giappone, accusato di mascherare fini prettamente commerciali come attività di ricerca scientifica. 
Attualmente le nazioni che continuano a violare la moratoria sono il Giappone, l’Islanda e la Norvegia.